Mage's craft

crea, sposta, distruggi, blocca, anima! Utilizza la magia iniziando a pensare come un mago. Sentila scorrere dentro di te ed impara a plasmarla scegliendo la tua via
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 MAGIA ALCHEMICA FORZA MAGNETICA (Risonanza)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Admin
Admin


Messaggi : 28
Data d'iscrizione : 09.06.17
Età : 35

MessaggioTitolo: MAGIA ALCHEMICA FORZA MAGNETICA (Risonanza)   Mer Ago 23, 2017 5:54 pm

FR1 FORZA MAGNETICA

Questa frequenza è in grado di localizzare e mettere in risonanza qualsiasi tipo di Campo Magnetico nell'area di ricerca, sia esso di origine naturale o magica. La frequenza localizzerà campi magnetici anche nascosti all'interno di oggetti solidi o fluidi ma non sarà in grado di localizzare campi magnetici celati dietro altri campi magnetici di pari o superiore intensità (considerando anche il decadimento della potenza magnetica dovuta alla distanza dei campi dal cerchio magico).
Ovviamente la ricerca specifica di un campo magnetico localizzerà solo quello della ricerca ignorando campi magnetici che siano atti ad attirare materiali differenti.

FR2 TERRA/ACQUA/ARIA/SPAZIO vol

Se la frequenza sarà differente dalla prima per forma, allora si avrà una TRASFORMAZIONE. L'oggetto Bersaglio avrà una modifica della sua forma. In questo caso specifico.
Se l'Oggetto di Riferimento FR2 sarà più piccolo dell'Oggetto Bersaglio, allora solo la porzione corrispondente a tale volume sarà trasformata.

ES. Ogg Bersaglio: Campo magnetico di 2 dm^3
Oggetto di Riferimento FR2 : sasso/bicchiere d'acqua/aria in un palloncino di 1 dm^3

Risultato: metà del campo magnetico assumerà una forma compatta e statica identica a quella dell'oggetto di riferimento.

La differenza di materiale non influirà sul comportamento e sul movimento del campo magnetico ma si terrà in considerazione solamente la forma dell'oggetto nel momento iniziale dell'incantamento.

- SE l'energia data per l'incantesimo fosse superiore a quella necessaria a trasformare una porzione di campo magnetico in sasso/bicchiere/palloncino, allora anche il resto del volume magnetico (in proporzione all'esubero energetico) si trasformerà prendendo parzialmente/completamente/più volte la forma di sasso/Acqua nel bicchiere/Aria nel palloncino.
Ogni forma aggiuntiva sarà collegata all'adiacente rimanendo un unico pezzo.

Se l'Oggetto di Riferimento FR2 sarà più grande dell'oggetto allora il campo magnetico, oltre a cambiare forma, si espanderà e l'energia del campo si ridistribuirà all'interno del nuovo volume.
Il risultato immediatamente visibile sarà una riduzione proporzionale della Forza che il campo Magnetico esercita sugli oggetti distanti mentre per gli oggetti a contatto la Forza globale del campo Magnetico rimarrà invariata.

Se L'energia inviata tramite FR2 sarà superiore a quella necessaria la trasformazione dell'Oggetto Bersaglio, si otterrebbe un estensione della durata di tale incantesimo.

FR2 SPAZIO (frequenza manipolazione locazione)

Una volta in risonanza, l'energia Magnetica che costituisce l'Oggetto Bersaglio sarà suscettibile a modifica e, se modificata con questa tipologia di frequenza, ecco che inizierebbe ad esistere nel luogo indicato dalla frequenza spaziale. Trattandosi di un energia e non di una massa, il teletrasporto sarà istantaneo anche se graduale. Il Campo Magnetico NON verrebbe drenato dall'Oggetto Bersaglio per accumularsi nella locazione Spaziale indicata da FR2, ma la sua efficacia sugli oggetti a distanza smetterebbe di esistere da quel lato dell'Oggetto bersaglio per iniziare ad agire a distanza. L'attrazione Magnetica esercitata dal punto indicato da FR2 NON infuenzerà ogni direzione attorno a tale punto ma avverrà solo nella direzione che aveva nel Campo Magnetico Originale (OB).
Mano a mano che il campo viene teletrasportato le direzioni attrattive o repulsive copriranno sempre più gradi sferici.
Il teletrasporto inizierà dal lato colpito e procederà espandendosi simmetricamente influenzando un centimetro cubo per volta fino a coprire l'intera superficie del Campo Magnetico per poi procedere con gli 'strati più profondi'

Quando TUTTO il campo magnetico sarà stato influenzato da FR2 il campo stesso cesserà di esistere nella posizione iniziale per rimanere stabile in quella indicata da FR2..

-Cosa succede nel punto di arrivo?

Gli oggetti dello stesso materiale attraibile dal campo magnetico iniziano a muoversi in direzione di FR2 e SOLO dalla direzione corrispondente a quella che aveva quel preciso punto del campo magnetico.
Una volta raggiunto il punto indicato da FR2, l'Oggetto Attratto passerà oltre (se non ostacolato) tornando libero da ogni influenza magnetica.
Se anche gli strati più profondi del Campo Magnetico sono già stati teletrasportati, tale svincolo avverrà dopo aver superato ogni strato.

Se si tratta di un campo repulsivo, esso funzionerà esattamente come per il Campo Magnetico originale MA SEMPRE E SOLO nella direzione che avrebbe avuto il Campo Magnetico originale.

ES. Oggetto Bersaglio: Campo magnetico attrattivo (acqua) di 8 dm^3 (forma cubica)
FR2: un punto a 10 metri di distanza più a nord
Punto di inizio teletrasporto: un punto ad EST del Campo Magnetico

il lato Est del campo magnetico inizia ad essere soggetto ad FR2. Da quel lato la sua forza d'attrazione a distanza viene azzerata mano a mano che l'influenza di FR2 si espande su tutta la superficie Est.
A dieci metri più a Nord dell'acqua inizia a muoversi verso un punto specifico, raggiungendolo in linea retta e quindi 'cadendo nel vuoto ' una volta superato tale punto.
Mano a mano che l'incantesimo procede l'acqua spostata aumenta ed oltre quel punto si crea una piccola cascata.

Quando FR2 inizia a coinvolgere le facce Nord, Sud, Superiore ed Inferiore del Campo Magnetico anche queste smettono di avere effetto a distanza (mantenendo comunque l'attrazione sull'acqua eventualmente già a contatto o all'interno del Campo Magnetico stesso).
Nel frattempo, 10 metri più a nord l'acqua inizierà ad essere attratta anche dagli altri lati, zampillando oltre le facciate fittizie del campo magnetico e cadendo in direzione Ovest con un minimo accumulo nel lato inferiore del cubo che si sta formando a partire da FR2.

Quando FR2 coinvolgerà anche la faccia Ovest del cubo, nel punto 10 metri più a nord l'acqua verrà attratta da ogni direzione, accumulandosi in minima parte nel lato inferiore e dando forma al cubo e lasciando cadere la parte d'acqua troppo pesante per essere sostenuta dall'attrazione della faccia inferiore del cubo.

Mano a mano che l'incantesimo procede influenzando gli strati più profondi del cubo, ecco che l'acqua, prima di oltrepassare il punto d'attrazione si accumulerà in esso creando delle delineate pareti d'acqua attraversandole solo quando queste saranno piene.
Così via fino a che il Campo Magnetico non sarà completamente trasferito e quindi inizierà a comportarsi esattamente come si comportava l'Oggetto Bersaglio o fino a che l'incantesimo FR2 non verrà interrotto, dissolvendo istantaneamente gli effetti nel punto distante dall'Oggetto Bersaglio.

SE l'incantesimo dovesse essere lanciato in combinazione con FR2 Terra/Acqua/Aria/Spazio (vol) per mezzo di un incantesimo complesso e l'Oggetto di Riferimento comprendesse solo una porzione del campo Energetico, allora il processo si fermerebbe allo stadio iniziale, lasciando che l'oggetto Attratto raggiunga e passi attraverso il punto indicato da FR2.

FR2 FUOCO

Messa in relazione con questa frequenza, l'energia dell'Oggetto Bersaglio si trasformerà da Magnetica ad Elettrica (indipendentemente dal tipo di materiale o energia che era destinato ad attrarre) con la stessa carica che avrebbe raggiunto se il Campo Magnetico fosse stato creato per attrarre Cariche Elettriche.
Mano a mano che l'incantesimo FR2 procede e la carica Elettrica prende forma, la Forza Magnetica generata dall'Oggetto Bersaglio Diminuirà.
Il costrutto Elettrico così Generato rimarrà in loco fino a quando un conduttore differente da quello in cui il Campo Magnetico Originale era immerso non verrà a contatto con esso permettendo a tale carica di scaricarsi.
Se l'Oggetto Bersaglio fosse un Campo Magnetico di Attrazione Elettrica, l'energia elettrica ottenuta tramite l'interazione con FR2 sarebbe sommata a quella già contenuta nel campo.

SE e solo SE l'Oggetto Bersaglio fosse un CAMPO MAGNETICO DI REPULSIONE ELETTRICA, l'Energia Magnetica trasformata in Elettrica verrebbe immediatamente allontanata dal luogo per effetto del campo magnetico originale.

(calcolo Energia Necessaria= doppia risonanza)

FR2 FORZA CINETICA

Quando l'energia Magnetica viene posta in Risonanza Magica diviene suscettibile ad altre forze come se fosse un oggetto solido. In questo caso, messa in relazione con una Forza Cinetica, essa sarà indotta ad uno spostamento globale nella direzione suggerita da FR2. L'intero costrutto magnetico, quindi, inizierà a muoversi ad una velocità proporzionale alla Forza di Attrazione/Repulsione Magnetica massima che l'Oggetto Bersaglio è in grado di esercitare.

All'energia necessaria al movimento del Campo Magnetico andrà sommata quella necessaria al suo mantenimento in essere (nel caso si tratti di un Incantesimo di Forza Magnetica) se nessun altro si sta occupando di mantenerlo attivo.

Se l'Oggetto Bersaglio fosse legato ad un Magnete Permanente e venisse spostato ma rimanesse a contatto con il materiale che gli da vita, il risultato che si otterrebbe sarebbe una temporanea estensione dei limiti di distanza che tale forza magnetica ha. In caso il contatto con il materiale magnetizzato venisse a mancare, quest'ultimo perderebbe una parte della sua forza attrattiva e tale parte, spostata tramite FR2, svanirebbe in un secondo.

FR2 FORZA MAGNETICA

Se l'Oggetto Bersaglio in stato di Risonanza Magica venisse messo in relazione con un Energia del suo stesso Tipo, FR2 potrebbe modificare l'Oggetto Bersaglio ricalibrandone la frequenza e quindi cambiando il materiale da Attrarre o Respingere.
L'energia Necessaria a tale cambiamento sarebbe calcolabile tramite una Doppia Risonanza.

Se FR2 fosse differente da FR1 solo per la Forma o il Volume allora avverrà una TRASFORMAZIONE con un processo del tutto simile all'interazione tra FR1 Magnetico ed FR2 TERRA/ACQUA/ARIA/SPAZIO (vol) ma con la differenza che,
una quantità di Energia FR2 superiore a quella necessaria per la trasformazione in un oggetto più grande servirebbe ad aumentare la Forza Magnetica dell'Oggetto Bersaglio come se venisse aggiunta tramite un Incantesimo Semplice ma a velocità doppia (come se il punteggio Spirito fosse raddoppiato)
Questo particolare effetto è dovuto al fatto che, in questo caso, le cariche magnetiche si accumulerebbero negli strati più esterni del costrutto per poi andare a riempirlo ottenendo così un'apparente (ed effettiva) maggiore forza sulle pareti esterne del costrutto stesso, come se l'oggetto di Riferimento fosse inizialmente cavo.

FR2 FORZA GRAVITAZIONALE

Se l'Energia Magnetica in stato di risonanza dovesse essere messa in Relazione con Dell'energia Gravitazionale, la seconda porterebbe la sua caratteristica peculiare alla prima inducendola a collassare su se stessa TRASFORMANDOLA un magnete puntiforme.
La massima Forza Attrattiva/Repulsiva di tale Magnete non cambierebbe ma, per via della concentrazione di tale forza, la sua capacità di attrazione o repulsione a distanza sarebbe potenziata come se dall'inizio fosse stato un magnete di un solo centimetro cubo.

Se l'Energia di FR2 fosse superiore a quella necessaria la durata dell'incantesimo alchemico sarebbe prolungata in proporzione a tale esubero.

FR2 VITA.

Se l'energia Magnetica in stato di Risonanza Magica viene 'completata' con l'energia di vita, questa si comporta come se fosse un oggetto concreto. L'energia Vita è un'energia molto particolare che di per se stessa assomiglia ad un incantesimo complesso e che comprende in minima parte molte altre scuole di magia opportunamente dosate.
In questo particolare caso il codice del Soggetto di Riferimento viene trasmesso al campo magnetico che, pertanto, inizierà a comportarsi come il Soggetto di Riferimento stesso potendosi quindi muovere, sentire e comunicare continuando nel frattempo ad attrarre o respingere il materiale o l'energia per cui l'Oggetto Bersaglio era stato creato.
Questa particolarità farà in modo che si possano creare dei golem costituiti dalla materia o dall'energia che è bersaglio del Campo Magnetico ma in una versione meno facilmente distruttibile, considerando il fatto che, asportare una parte di tale golem sarebbe un successo di breve durata.
I golem potrebbero anche essere costituiti, ovviamente, da un repellente per la materia o energia di cui che è bersaglio del Campo Magnetico, nel caso esso sia di tipo repulsivo.

ES.
Oggetto Bersaglio: Campo Magnetico Attrattivo Pietra
FR2: vita (Sogg Bersaglio = lupo)
Risultato: Il campo magnetico inizierà a comportarsi come un lupo, iniziando a muoversi mantenendo la forma originale ma gradualmente adattandola alla forma di Lupo.
Spostandosi tale campo magnetico porterà a se ogni oggetto di pietra, dalla polvere ai macigni, che corrisponda alla frequenza impostata.
Nel caso in cui un attacco di potenza superiore rispetto alla forza magnetica dovesse polverizzare una delle zampe del lupo, tale polvere o eventuali altri elementi pietrosi andrebbero a sostituirla e ricostituirla pari a prima.
Se l'attacco invece tendesse ad eliminare il campo magnetico stesso, allora avrebbe un successo permanente.

ES.
Oggetto Bersaglio: Campo Magnetico Repulsivo Acqua
FR2: Vita (Sogg Bersaglio = Aquila)
Risultato. Il campo Magnetico inizierà a svolazzare come se fosse un rapace. Se dovesse passare in una zona piovosa la pioggia tenderà ad evitarlo facendogli il giro attorno. Se tale Aquila Magnetica passasse in mezzo ad una nuvola, anche la nuvola verrebbe dissolta per via dello spostamento e spargimento delle micro goccie che la compongono.
Se l'aquila Magnetica dovesse poi scendere verso un bacino/corso d'acqua, tale acqua si sposterebbe (più o meno a seconda della forza repulsiva esercitata) lasciando che tale costrutto si muova anche attraverso essa come se fosse in una bolla d'aria.

Un potente getto d'acqua che riuscisse a penetrare il Campo Magnetico Repulsivo verrebbe semplicemente sparato fuori dalla parte opposta rispetto a quella d'entrata o dalla più vicina via d'uscita, se la parte opposta non fosse libera ma, certamente, non causerebbe danni al costrutto.

L'energia necessaria al mantenimento in 'vita' del costrutto sarà da sommare all'energia necessaria per mantenere attivo il campo magnetico se nessun'altro si sta già occupando della cosa.

Nel caso in cui il campo Magnetico fosse di tipo permanente, la durata di tale campo permarrebbe solo a contatto con l'oggetto magnetizzato.
Per quanto non vi siano ad esso vincoli concreti, Un eventuale istinto di sopravvivenza del Soggetto Bersaglio potrebbe far si che il Costrutto rimanga volontariamente a contatto con tale Magnete Permanente.

FR2 TEMPO.

Una volta in risonanza, l'energia Magnetica che costituisce l'Oggetto Bersaglio sarà suscettibile a modifica e, se modificata con questa tipologia di frequenza, ecco che inizierebbe ad esistere nel tempo indicato dalla frequenza temporale ma nello stesso identico luogo. Trattandosi di un energia e non di una massa, il teletrasporto sarà istantaneo anche se graduale. Il Campo Magnetico NON verrebbe drenato dall'Oggetto Bersaglio per accumularsi nella locazione Temporale indicata da FR2, ma la sua efficacia sugli oggetti a distanza smetterebbe di esistere da quel lato dell'Oggetto bersaglio per iniziare ad agire nel futuro o nel passato. L'attrazione Magnetica esercitata dal punto indicato da FR2 NON influenzerà ogni direzione attorno a tale punto ma avverrà solo nella direzione che aveva nel Campo Magnetico Originale (OB).
Mano a mano che il campo viene teletrasportato le direzioni attrattive o repulsive copriranno sempre più gradi sferici. Questo è possibile perché FR2 non indica un tempo preciso ma uno spostamento temporale preciso che, pertanto, cambierà con il passare dei secondi.
Il teletrasporto inizierà dal lato colpito e procederà espandendosi simmetricamente influenzando un centimetro cubo per volta fino a coprire l'intera superficie del Campo Magnetico per poi procedere con gli 'strati più profondi'

Quando TUTTO il campo magnetico sarà stato influenzato da FR2 il campo stesso cesserà di esistere nella posizione iniziale per rimanere stabile in quella indicata da FR2...

Nel caso in cui FR2 sia una frequenza di Rallentamento Invecchiamento o fosse portato in un futuro dove è ancora attivo un Campo Magnetico Attrattivo dello stesso tipo, allora il risultato che si otterrà sarà un potenziamento del campo magnetico con un intensità pari al doppio di quello attuale e con una velocità di espansione pari a quella che ci sarebbe stata nel caso di trasferimento al futuro precedentemente indicata.
Nel caso di Rallentamento Invecchiamento, tutto questo sarà possibile SOLO SE nel futuro il mago effettua realmente e completamente l'incantesimo alchemico. In caso contrario si avrà una situazione Paradossale. Gli effetti presunti dall'incantesimo saranno nulli e sarà come se nulla fosse accaduto salvo un'inspiegabile perdita di Energia Magica dalle fonti dell'incantatore.

-Cosa succede nel punto di arrivo?

Gli oggetti dello stesso materiale attraibile dal campo magnetico iniziano a muoversi in direzione di FR2 e SOLO dalla direzione corrispondente a quella che aveva quel preciso punto del campo magnetico.
Una volta raggiunto il punto indicato da FR2, l'Oggetto Attratto passerà oltre (se non ostacolato) tornando libero da ogni influenza magnetica.
Se anche gli strati più profondi del Campo Magnetico sono già stati teletrasportati, tale svincolo avverrà dopo aver superato ogni strato.

Se si tratta di un campo repulsivo, esso funzionerà esattamente come per il Campo Magnetico originale MA SEMPRE E SOLO nella direzione che avrebbe avuto il Campo Magnetico originale.

ES. Oggetto Bersaglio: Campo magnetico attrattivo (acqua) di 8 dm^3 (forma cubica)
FR2: 30 minuti di distanza in un futuro dove non ci sarà un campo magnetico.
Punto di inizio teletrasporto: un punto ad EST del Campo Magnetico

il lato Est del campo magnetico inizia ad essere soggetto ad FR2. Da quel lato la sua forza d'attrazione a distanza viene azzerata mano a mano che l'influenza di FR2 si espande su tutta la superficie Est.
A 30 minuti nel futuro, dell'acqua inizia a muoversi verso un punto specifico, raggiungendolo in linea retta e quindi 'cadendo nel vuoto ' una volta superato tale punto.
Mano a mano che l'incantesimo procede l'acqua spostata aumenta ed oltre quel punto si crea una piccola cascata.

Quando FR2 inizia a coinvolgere le facce Nord, Sud, Superiore ed Inferiore del Campo Magnetico anche queste smettono di avere effetto a distanza (mantenendo comunque l'attrazione sull'acqua eventualmente già a contatto o all'interno del Campo Magnetico stesso).
Nel frattempo, 30 minuti nel futuro l'acqua inizierà ad essere attratta anche dagli altri lati, zampillando oltre le facciate fittizie del campo magnetico e cadendo in direzione Ovest con un minimo accumulo nel lato inferiore del cubo che si sta formando a partire da FR2.

Quando FR2 coinvolgerà anche la faccia Ovest del cubo, nel punto 30 minuti nel futuro l'acqua verrà attratta da ogni direzione, accumulandosi in minima parte nel lato inferiore e dando forma al cubo e lasciando cadere la parte d'acqua troppo pesante per essere sostenuta dall'attrazione della faccia inferiore del cubo.

Mano a mano che l'incantesimo procede influenzando gli strati più profondi del cubo, ecco che l'acqua, prima di oltrepassare il punto d'attrazione si accumulerà in esso creando delle delineate pareti d'acqua attraversandole solo quando queste saranno piene.
Così via fino a che il Campo Magnetico non sarà completamente trasferito e quindi inizierà a comportarsi esattamente come si comportava l'Oggetto Bersaglio o fino a che l'incantesimo FR2 non verrà interrotto, dissolvendo istantaneamente gli effetti nel punto 'futuro' dall'Oggetto Bersaglio.

SE l'incantesimo dovesse essere lanciato in combinazione con FR2 Terra/Acqua/Aria/Spazio (vol) per mezzo di un incantesimo complesso e l'Oggetto di Riferimento comprendesse solo una porzione del campo Energetico, allora il processo si fermerebbe allo stadio iniziale, lasciando che l'oggetto Attratto raggiunga e passi attraverso il punto indicato da FR2.


ES. Oggetto Bersaglio: Campo magnetico attrattivo (acqua) di 8 dm^3 (forma cubica)
FR2: 30 minuti di distanza in un futuro dove ci sarà un campo magnetico o al passato.
Punto di inizio teletrasporto: un punto ad EST del Campo Magnetico

Il lato Est del campo magnetico inizia ad essere soggetto ad FR2. Da quel lato la sua forza d'attrazione a distanza viene azzerata mano a mano che l'influenza di FR2 si espande su tutta la superficie Est.
30 minuti nel futuro (o nel passato, max inizio incantesimo) il campo magnetico esistente viene aumentato di potenza nella stessa direzione colpita al momento dell'erogazione di FR2.

Quando FR2 inizia a coinvolgere le facce Nord, Sud, Superiore ed Inferiore del Campo Magnetico anche queste smettono di avere effetto a distanza (mantenendo comunque l'attrazione sull'acqua eventualmente già a contatto o all'interno del Campo Magnetico stesso).
Nel frattempo, 30 minuti nel futuro dove già esiste un campo magnetico (o nel passato, max inizio incantesimo) l'acqua inizierà ad essere attratta anche dagli altri lati con maggiore intensità. Questo fino a che tutto il campo magnetico non sarà teletrasportato e quindi che i due campi magnetici saranno realmente esistenti nello stesso spazio temporale.
Per mantenere attivi tali campi magnetici sarà necessaria, ovviamente, una quantità di energia magica doppia rispetto a quella necessaria per mantenere attivo solo quello che era stato l'Oggetto Bersaglio.

SE l'incantesimo dovesse essere lanciato in combinazione con FR2 Terra/Acqua/Aria/Spazio (vol) per mezzo di un incantesimo complesso e l'Oggetto di Riferimento comprendesse solo una porzione del campo Energetico, allora il processo si fermerebbe allo stadio iniziale potenziando solo un lato del Campo Magnetico di destinazione.


FR2 FORZA STATICA

La Forza Magnetica di origine Magica, se vista da un differente punto di vista, la si potrebbe descrivere come un incantesimo che induce Forza Cinetica negli Oggetti di tipo materiale solido, liquido o gassoso o elementale/energetico.
L'energia Magnetica Bersaglio messa in relazione con questa classe energetica rende i vincoli con la materia o l'energia in movimento più lassi. L'interazione con la frequenza in controfase della Classe Forza Cinetica distruggerebbe la parte di frequenza che serve a specificare l'oggetto attratto o respinto lasciando così un incantesimo non vibrante e, quindi, solamente del mana. Energia Magica Assimilabile!
La quantità di energia riportata allo stato di MANA sarà doppia rispetto a quella ottenibile da un normale incantesimo di Distruzione Fuoco (presa a riferimento in quanto unico incantesimo semplice di distruzione di energia) ma, ovviamente, mai superiore all'energia che sarebbe necessaria per creare tale velocità di Movimento nell'Oggetto Bersaglio.
Mano a mano che il Mana sarà messo a disposizione la velocità di movimento degli Oggetti che avevano Energia Cinetica (perché attratto o respinto dalla Forza Magnetica) diminuirà fino a fermarsi.

FR2 IMPERMEABILITÀ

La Forza Magnetica di origine Magica, se vista da un differente punto di vista, la si potrebbe descrivere come un incantesimo che induce Forza Cinetica negli Oggetti di tipo materiale solido, liquido o gassoso o elementale/energetico.
Se l'energia Magnetica in stato di Risonanza Magica sarà messa in relazione con la frequenza di Demanipolazione atta a dare Impermeabilità alla magia, tale incantesimo verrebbe confinato in se stesso. Questo effetto, a differenza di un incantesimo di distruzione, sarà più simile ad uno spostamento temporale nel futuro invece che ad una cancellazione definitiva degli effetti.
Quello che accadrebbe in pratica sarebbe una graduale riduzione della Forza Magnetica fino alla completa apparente eliminazione.
A differenza di tale incantesimo Semplice, in questo caso il costrutto non sarà distrutto in maniera definitiva ma tenderà a recuperare spontaneamente dall'ambiente l'energia magica ad esso necessaria per ricostituirsi. Piano piano riprenderà quindi Forza fino a ripristinare la condizione iniziale. Tale recupero energetico e relativa ricreazione avrà una velocità 10 volte inferiore a quella che fu necessaria per la Distruzione Apparente.

Al termine dell'incantesimo FR2, il campo gravitazionale riprenderebbe gradualmente – con la stessa velocità con la quale fu soppresso – con la stessa energia che è stata 'chiusa' nella vibrazione di Impermeabilità.

Per vederla in altri termini, questo incantesimo alchemico potrebbe essere utilizzato per mettere temporaneamente 'in pausa' un Costrutto Magnetico per riattivarlo successivamente.

Un tempo di erogazione di FR2 superiore a quello necessario per annullare completamente la forza Magnetico avrebbe il solo vantaggio di prolungarla durata di tale Forza rendendo la ricomparsa della gravità aumentata più tardiva.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://magescraft.forumattivo.com
 
MAGIA ALCHEMICA FORZA MAGNETICA (Risonanza)
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» CHE COS'E' LA RISONANZA MAGNETICA
» risonanza magnetica e depressione
» PENSIERO DEL GIORNO: SUBLIMARE LA FORZA SESSUALE
» La forza gravitazionale e Newton - Scienze, classe V
» VARI TIPI DI MAGIA E RITUALI MAGICI

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Mage's craft :: La tua prima categoria :: Regolamento-
Andare verso: