Mage's craft

crea, sposta, distruggi, blocca, anima! Utilizza la magia iniziando a pensare come un mago. Sentila scorrere dentro di te ed impara a plasmarla scegliendo la tua via
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Rispondi all'argomentoCondividere | 
 

 LA MAGIA NEL MONDO

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Admin
Admin


Messaggi : 28
Data d'iscrizione : 09.06.17
Età : 35

MessaggioTitolo: LA MAGIA NEL MONDO   Mer Set 06, 2017 3:13 pm

Per migliaia di anni, sulla Terra come su moltissimi altri pianeti nell'universo, gli equilibri delle forze atmosferiche ed ambientali era tutto quello che esisteva. Un equilibrio perfetto e dinamico che modificava l'aspetto di questo pianeta in maniera prevedibile ma al tempo stesso interessante e fantastica.
Ad un certo punto, sul pianeta, per motivi che uomini ed animali hanno ignorato per quasi tutta la loro esistenza sul pianeta, sulla Terra comparve la vita. Con la Vita, le perfette dinamiche che governavano questo mondo aggiungevano al loro repertorio delle variabili non prevedibili.
Tra queste variabili, la meno prevedibile era quella costituita dalla presenza dell'essere umano.
Certo queste creature non furono le prime a presenziare sul pianeta ma, sicuramente, furono le uniche ad avere la necessità di tramandare la propria cultura e le conoscenze in maniera tangibile ai posteri.
Mestieri, arti, conoscenze e metodi di sopravvivenza venivano insegnati di generazione in generazione e, tra questi insegnamenti, si tramandavano anche leggende che mischiavano il vero con la fantasia.

La più grande di queste leggende riguardava i primi maghi della storia.
La magia veniva percepita da tutte le creature allo stesso modo dell'ossigeno nell'aria. Era per tutti qualche cosa che esisteva e veniva utilizzata in maniera meccanica ed inconscia ma, ad un certo punto, qualcuno comprese che tale energia era manipolabile come la maggior parte delle cose elementali.
Non è chiaro come i primi maghi giunsero a tali conoscenze.
Alcuni credono che l'universo stesso li abbia posti lì, altri sostengono che sia stata l'evoluzione ed il caso a generarli e la fortuna a fargli intuire ciò che poi divenne per loro motivo di studio.
Che fossero mandati direttamente dal centro dell'Universo o che siano giunti per casuale evoluzione, quello che è più probabile e riscontrabile in diversi dipinti e testimonianze di molti, molti popoli è che essi appresero l'arte della manipolazione della Magia in modo da raggiungere un potere che li elevò ben al di sopra di qualsiasi altra creatura sul pianeta.
Racconti e pitture narrano della loro capacità di creare e distruggere, spostare e bloccare, animare e sopprimere e, i più abili tra loro, venerati come divinità, erano in grado di infondere vita e toglierla.

Per decine, centinaia d'anni, questi Arcimaghi fecero del mondo il loro parco dei divertimenti. Creare era il loro diletto maggiore e la loro precisione e potenza in queste creazioni raggiunse livelli tali che, alcune di queste, ancora sono nel mondo dopo un migliaio d'anni.
Proprio così. Circa un migliaio d'anni fa questi grandi Arcimaghi, venerati come divinità e seguiti da migliaia di accoliti, sparirono dal mondo.
Leggende e pitture raccontano di un grande rituale dove i più potenti creatori e manipolatori attuarono un rituale di tempo e spazio, sparendo improvvisamente verso un luogo ed un tempo di cui nessuno ha idea.
Qualcuno dice che essi già venissero da un futuro che volevano modificare e che lì sono tornati.
Altri suppongono che si siano spostati a creare nuovi mondi.
Qualcuno sostiene che siano ancora qui ma in una dimensione differente.
Nulla si sa per ora, tranne che, da quando essi sono spariti, anche una buona parte della magia che fluiva nel mondo se ne è andata, forse assorbita dal rituale stesso.
Tutto quello che poteva essere creato era stato creato ed anche i pochi seguaci che avevano avuto l'onore di essere istruiti da queste pseudo divinità non avevano grandi possibilità di giungere ai loro livelli.
Già consci del fatto che ogni scuola di magia aveva dei frammenti vibratori in comune con altre creazioni o manipolazioni della stessa classe, essi compresero che alcune di queste scuole erano in grado di agire e modificare più solidi senza che sia necessaria una specifica attenzione.
Studiando con attenzione l'interazione tra le scuole Fuoco, Forza Gravitazionale, Spazio e Tempo questi maghi esperti giunsero ad una forma di creazione che stava a metà tra il magico ed il fisico. Questa nuova costruzione magica diede la possibilità di accedere ad una nuova tipologia di incantesimi che erano in grado di indebolire temporaneamente la materia e le energie già esistenti per poterle – temporaneamente – modificare e riplasmare.
La Magia Alchemica ebbe così le sue prime sperimentazioni. Elementi esistenti dall'inizio dei tempi e costrutti magici creati dalle semi divinità potevano ora essere temporaneamente modificati.
Il passo più grande compiuto dai più recenti maghi, tuttavia, riguardava la creazione di incantesimi complessi. Dopo un'attenta comparazione tra gli incantesimi di Vita e Morte con le altri classi magiche di qualsivoglia scuola – oltre che la loro comparazione con la Magia Alchemica – permise ai più capaci tra i manipolatori della magia di giungere alla scoperta di un metodo per la creazione di incantesimi complessi in grado di adattarsi alle situazioni a cui sono soggetti.
Gli studi tuttavia non sono ancora terminati. Ora tocca a voi, maghi di tutto il mondo, continuare con le sperimentazioni...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://magescraft.forumattivo.com
 
LA MAGIA NEL MONDO
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» PAELLA DI ORZO MONDO
» Vendo "Il mondo extraeuropeo", GEOGRAFIA
» Video - Paperino nel Mondo della Matemagica (1959)
» CARTA N. 21 - IL MONDO
» Monitoriamo il clima in Italia, in Europa e nel mondo

Permessi di questa sezione del forum:Puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Mage's craft :: La tua prima categoria :: Un po' di storia-
Rispondi all'argomentoAndare verso: